Regione litoraneo-montana. Esplode il contagio: 334 casi

Foto Roni Brmalj

Sta andando molto male. La curva epidemiologica nella Regione litoraneo-montana oggi, 25 novembre, ha subito un’impennata preoccupante. Per la prima volta dall’inizio della pandemia è stata superata quota 300: sono infatti 334 i nuovi casi di Covid, a fronte di 1058 tamponi. Questo dimostra che il rapporto test/positivi ha raggiunto l’incredibile percentuale del 32%. Praticamente ogni terza persona che si sottopone al tampone risultata infettata dal coronavirus. Nel frattempo sono guarite 169 persone e, quindi, il numero dei casi attivi nel Quarnero e in Gorski kotar è ora di 2357. Sale nuovamente il numero delle ospedalizzazioni, che sono 11 in più rispetto al giorno precedente. Tra i 105 pazienti ricoverati nei reparti Covid del Centro clinico ospedaliero di Fiume, 10 sono attaccati al respiratore. Nelle ultime 24 ore, infine, si è avuto anche un decesso, riferisce la direzione del CCO.

Facebook Commenti