Fiume. Spiagge meno affollate e mare cristallino

L'estate, anche se con temperature più basse, continua a tenerci compagnia

Foto: Željko Jerneić

Anche se l’inizio di settembre non prometteva nulla di buono in quanto a meteo, ecco che invece il sole è tornato a splendere offrendo giornate piacevolissime e ottime per qualche gita di bassa stagione. Anche se con temperature al di sotto della media stagionale, per la gioia di tante persone che non amano il caldo afoso, l’estate continuerà a farci compagnia con giornate soleggiate. Coloro che preferiscono spiagge poco popolate, prive di bagnanti chiassosi e pertanto di assembramenti, potranno godersi in tutta pace un mare pulito con temperatura ancora piacevole, la cui qualità è stata definita dagli esperti ottima. Infatti, il 98,73 p.c. dei campioni analizzati negli ultimi giorni è stato classificato come “eccellente”. In base ai dati dell’Istituto regionale di salute pubblica, dei 237 campioni prelevati nelle maggiori aree balneari della Regione, due sono stati classificati come “buoni” e uno come “soddisfacente”. I primi riguardano la spiaggia sotto lo stadio di Cantrida e sotto Villa Nora, mentre “soddisfacente” è la spiaggia Pudarica sull’isola di Arbe.
La temperatura del mare si aggira in media sui 25 gradi, l’ideale per potersi rinfrescare.
L’analisi considera la limpidezza dell’acqua, la presenza di enterococchi intestinali ed Escherichia coli, quali indicatori di contaminazione fecale, il valore del pH e la temperatura. I criteri di valutazione distinguono quattro singole categorie, ognuna di colore diverso: mare di alta qualità (colore blu), mare adatto alla balneazione (verde), mare leggermente inquinato (giallo) e mare inquinato (rosso).

Facebook Commenti