L’Istria verso la riapertura parziale delle scuole

I cittadini di Pola si sottopongono al tampone. Foto Sasa Miljevic / PIXSELL

“Se la situazione sul fronte dell’emergenza sanitaria dovesse rimanere stabile anche nei prossimi giorni, si potrebbe procedere con delle piccole riaperture, soprattutto per quanto riguarda il sistema scolastico”. Lo ha annunciato Dino Kozlevac, capo della task force istriana per la lotta alla pandemia. Così, da lunedì 19 aprile potrebbero tornare in aula i maturandi e gli alunni dalla prima alla quarta classe delle scuole elementari, mentre tutti gli altri proseguirebbero con la didattica a distanza. Una decisione in merito sarà presa nei prossimi giorni.
Kozlevac ha dichiarato che nelle ultime 24 ore sono stati pochi i tamponi eseguiti, perciò “la situazione sarà chiara appena nei prossimi due giorni”. Comunque sia, la task force regionale è subissata da richieste di riaperture. “Nella nostra regione la terza ondata è abbastanza contenuta, però attorno a noi la situazione è molto difficile. Quindi, dobbiamo prestare molta attenzione. Quindi, anche nel prossimo periodo l’Unità di crisi permetterà le manifestazioni a cui possono partecipare al massimo 25 persone e rispettando tutte le misure epidemiologiche”.

Facebook Commenti