Italiani in viaggio in Croazia e Slovenia: quarantena prorogata al 30/04

Il valico di confine croato-sloveno di Rupa, alle spalle di Fiume. Foto Goran Kovacic/PIXSELL

L’obbligo di quarantena di cinque giorni per chi torna dai Paesi Ue è stato prorogato fino al 30 aprile dal Ministero della Salute. Oltre all’obbligo di quarantena, resta anche la necessità di un tampone negativo al momento del rientro (effettuato nelle 48 ore precedenti) e di un nuovo test – molecolare o antigenico – da effettuare prima dopo l’isolamento. Come nella precedenza ordinanza, rientrano nell’elenco Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco.

Facebook Commenti