Istria: un morto e 50 nuovi casi. Tasso di positività all’11%

All'Istituto regionale per la salute pubblica di Pola prosegue la campagna di vaccinazione. Foto: Sasa Miljevic/PIXSELL
Un decesso, 50 nuovi casi e 43 guariti. Sono questi i numeri dell’ermegenza sanitaria in Istria, oggi mercoledì 6 gennaio. Lo rende noto l’Unità di crisi della Protezione civile regionale, aggiungendo che all’ospedale di Pola una persona (classe 1940) è morta dopo aver contratto il coronavirus, che è andato a peggiorare le già precarie condizioni di salute del paziente. Nelle ultime 24 ore gli epidemiologi istriani hanno eseguito 453 tamponi e, quindi, il tasso di sportività ammonta all’11%. All’ospedale di Pola sono ricoverati 55 pazienti, di cui 6 nel centro per le respirazioni. In isolamento domiciliare, infine, sono costrette 783 persone.

Facebook Commenti