Croazia. Plenković: «Negozi aperti soltanto 16 domeniche»

0
Croazia. Plenković: «Negozi aperti soltanto 16 domeniche»
Il premier Andrej Plenković. Foto: Grgo Jelavic/PIXSELL

Il premier Andrej Plenković si è soffermato ieri sul tema della domenica non lavorativa, sottolineando che ai sensi della Legge sul commercio, che verrà inviata questa settimana in pubblico dibattito, sono previste 16 domeniche lavorative all’anno. “Visto che la Croazia è un Paese turistico credo che abbiamo trovato l’equilibrio giusto”, ha rilevato il premier, aggiungendo che la chiusura domenicale dei negozi contribuirà alla tutela dei valori familiari. Non è questa di certo la prima volta che si cerca di vietare l’apertura dei negozi la domenica: in precedenza a opporsi a una simile iniziativa era stata la Corte costituzionale che l’aveva
definita incostituzonale. Questa volta sembra evidentemente che i giudici non siano intenzionati a frapporre ostacoli, visto che le norme in cantiere dovrebbero essere sufficientemente flessibili. In ogni caso le novità non dovrebbero entrare in vigore così presto: gli analisti sono convinti che l’anno prossimo ancora non succederà nulla. Una delle novità dovrebbe essere il divieto di licenziamento per quei dipendenti che si rifiuteranno di lavorare la domenica.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display