Croazia. I casi sono 19. «Zara? Un monito per tutti»

Il ministro della Salute Vili Beroš. Foto Dino Stanin/PIXSELL

Nelle ultime 24 ore ci sono stati 19 nuovi casi di contagio in varie parti del Paese. Sono stati registrati nella Regione di Bjelovar (1), di Sebenico (1), di Dubrovnik (Ragusa) (1), del Međimurje (1), di Koprivnica (1), di Zagabria (9), di Osijek (3) e di Zara (2). Ma è chiaro che nel bollettino ufficiale, mancano almeno due persone che hanno contratto il coronavirus  durante il torneo di tennis Adria Tour a Zara.
“Dobbiamo continuare ad essere responsabili. Il virus è tuttora tra di noi. Manteniamo la dovuta distanza, evitiamo il contatto fisico e facciamo attenzione all’igiene. Solo così potremo evitare che il coronavirus si diffonda. Tutto questo però è venuto a mancare a Zara in occasione del torneo tennistico. Sono ben note le raccomandazioni in merito all’organizzazione di eventi all’aperto. Questo deve essere un grande monito per tutti noi“. Sono state queste le parole del ministro Salute, Vili Beroš, che oggi si è precipitato a Zara.

Facebook Commenti