Croazia: 96 persone contagiate nelle ultime 24 ore

Tamponi drive-in. Foto Matija Habljak/PIXSELL

Nelle ultime 24 ore è cresciuto di 96 il numero delle persone che hanno contratto il coronavirus in Croazia. Ora nel Paese ci sono 963 casi, mentre i tamponi effettuati sono 7.680, ossia il 12,52 per cento delle persone sottoposte a test è risultato positivo. Non ci sono nuovi casi di morte causata dal Covid-19, mentre 34 pazienti hanno bisogno del respiratore. I guariti sono 73 e l’età media dei malati è di 48,27 anni. Inoltre, 21.071 persone sono in autoisolamento, un migliaio di essi sono medici o infermieri, mentre 53 dottori sono risultati positivi. Questo in breve il punto stampa del Comando nazionale della protezione civile di oggi, mercoledì 1.mo aprile.
Si tratta della maggior crescita di contagi finora registrata in Croazia, ma per il ministro della Salute, Vili Beroš, “bisogna prendere in considerazione che ora possiamo fare numerosi test anche in altre città, oltre che a Zagabria”. Per il ministro “stiamo combattendo bene con l’epidemia anche se non sappiamo esattamente in che periodo della partita ci troviamo: se serve giocheremo anche i supplementari. Ma non bisogna mollare di un centimetro: soltanto rispettando le misure restrittive adottate riusciremmo a battere il coronavirus”.

Facebook Commenti