Covid in Croazia. Nuovo record: 358 casi in 24 ore

Il ministro della Salute, Vili Beroš. Foto POOL / CROPIX

Niente bollettino oggi da parte della Task force della Protezione civile nazionale che ha deciso di incontrare i giornalisti per rendere noti i dati relativi alla situazione sanitaria nel Paese, dati poco incoraggianti, del resto, visto che nelle ultime 24 ore si è avuto il nuovo record di contagi giornalieri. Ce ne sono stati ben 358 che fanno portano a 2.352 il numero di casi attivi di Covid-19 in Croazia. “C’è comunque una notizia incoraggiante: non ci sono stati decessi causati dal coronavirus”, ha detto il ministro della Salute Vili Beroš aggiungendo che ci sono dei nuovi focolai nella Regione di Spalato dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 136 nuovi contagi. I focolai di Covid-19 nella regione dalmata riguardano due case per anziani, centri fitness, ristoranti con dipendenti positivi al Covid, incontri sportivi con giocatori e spettatori risultati contagiati. E pertanto bisogna correre ai ripari e introdurre severe misure per contenere l’espansione del virus che saranno valide da domani, martedì, 27 agosto. Tra queste l’uso obbligatorio delle mascherine in tutti gli ambienti chiusi e in tutti gli esercizi di ristorazione nei momenti in cui ovviamente non si stanno consumando cibi e bevande. Ai matrimoni e ai funerali potranno assistere al massimo 50 persone, le feste in famiglia dovranno tenersi alla presenza di 20 persone al massimo.

Facebook Commenti