Božinović: «Green pass a tutti 22 giorni dalla prima dose del vaccino»

Il ministro degli Affari interni Davor Božinović. Foto: Milan Sabic/PIXSELL

“La Croazia ha dato avvio oggi al rilascio dei green pass. Per ottenerli bastano alcune decine di secondi. A fare altrettanto sono Germania, Italia e Danimarca. Finora sono già stati convalidati i certificati Covid di 13 Paesi: Italia, Polonia, Austria, Belgio, Islanda, Svezia, Danimarca, Estonia, Grecia, Spagna, Lituania, Romania e Cipro”, ha dichiarato il ministro degli Affari interni e responsabile della Task force per la lotta al coronavirus Davor Božinović nel rivolgersi ai deputati al Sabor. “Tutti coloro che saranno in possesso del passaporto Covid potranno entrare in Croazia e per attraversare i confini ci vorrà poco tempo. Per varcare le frontiere basterà anche una sola dose del vaccino anticoronavirus con la somministrazione che dovrà essere avvenuta 22 giorni prima. In questo senso la Croazia è molto liberale. Tutti i Paesi dovrebbero fare altrettanto e avere le stesse regole”, ha detto Božinović.

Facebook Commenti