Al Cco di Fiume mai così tante ospedalizzazioni

Il Corso a Fiume è completamente deserto. Foto Roni Brmalj

Anche se i numeri odierni dell’emergenza sanitaria possono sembrare in leggero miglioramento, la situazione nella Regione litoraneo-montana rimane grave. Lo confermano i dati provenienti dal Centro clinico ospedaliero (Cco) di Fiume, dove i ricoveri sono aumentati di 8 unità e hanno raggiunto un totale di 216. A questi vanno aggiunti vanno aggiunti i 16 pazienti degenti nel centro secondario allestito alla Thalassotherapia di Abbazia. Le terapie intensive sono 16. “Mai così tanti”, come conferma anche il direttore del Cco, Alen Ružić. “Durante la seconda ondata abbiamo avuto un massimo di 164 ospedalizzazioni, oggi siamo molto al di sopra delle 200. Quindi, la situazione è molto seria, ma nonostante ciò riusciamo a mantenerla sotto controllo”.
E’ di 250 il numero dei nuovi casi di Covid oggi nel Quarnero e in Gorski kotar, a fronte di 1085 tamponi, per un tasso di positività del 23%. Nel corso delle ultime 4 ore si sono avuti due decessi.

Facebook Commenti