Onu, Russia sospesa da Consiglio diritti umani

0
Onu, Russia sospesa da Consiglio diritti umani

(Adnkronos) – L’Assemblea generale delle Nazioni Unite (Onu) ha votato a favore della sospensione della Russia dal Consiglio per i diritti umani. In seguito ai crimini commessi dalle truppe russe a Bucha, sono 93 i Paesi che hanno votato a favore della sospensione della Russia, 24 contrari e 58 astenuti.

Prima che venissero espressi i voti, l’ambasciatore dell’Ucraina alle Nazioni Unite Sergiy Kyslytsya ha accusato la Russia di abusi “orribili”, citando in particolare le uccisioni di civili nella città di Bucha.

“Il diritto della Russia di essere membro del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite è appena stato sospeso. I criminali di guerra non hanno posto negli organismi delle Nazioni Unite volti a proteggere i diritti umani. Grato a tutti gli Stati membri che hanno sostenuto la risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e hanno scelto il lato giusto della storia”, ha scritto il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display