Rijeka non pervenuto. Gorica corsaro a Rujevica (2-1)

I giocatori del rijeka increduli dopo la sconfitta casalinga

La “bestia nera” non è stata per nulla domata. Dopo un successo, ben cinque sconfitte consecutive e quindi, ultimo in ordine cronologico prima di ieri, un pareggio, il Rijeka non è riuscito a “ingabbiare” il Gorica. Anzi a Rujevica, nella 31ª giornata di Prima Lega, è arrivato un altro KO, questa volta davvero doloroso. È finita 2-1, un risultato che premia il Gorica per quanto fatto vedere e che condanna un Rijeka inconcludente e poco concentrato. Ci sarà tempo per le analisi di quanto successo in quest’ultimo periodo (conquistati 2 punti su 12), ma il secondo posto a questo punto s’allontana.

Rijeka-Gorica 1-2
MARCATORI: 0-1 Lovrić (R) al 12’, 0-2 Ndiaye al 79’, 1-2 Pires all’84’.
RIJEKA: Pandur, Escoval, Velkovski (dal 65’ Murić), Smolčić, Tomečak (dal 57’ Raspopović), Lončar, Lepinjica (dal 57’ Pavičić), Yateke (dal 46’ Pires), Capan, Andrijašević, Čolak. All.: Simon Rožman.
GORICA: Kahlina, Musa, Steenvoorden, Jovičić, Hamad (dal 67’ Babec), Suk, Špikić (dal 46’ Dvorneković), Kalik, Krizmanić, Lovrić (dall’82’ Mudrinski), Ndiaye. All.: Valdas Dambrauskas.
ARBITRO: Vučković di Zagabria.
NOTE: stadio di Rujevica, spettatori 2.071. Ammoniti: Kalik, Escoval, Lončar, Krizmanić.

Classifiche fornite da SofaScore LiveScore

Facebook Commenti