Rijeka, crollo finale e addio titolo. A Rujevica vince la Dinamo

0
Rijeka, crollo finale e addio titolo. A Rujevica vince la Dinamo

Il Rijeka dice addio al titolo dopo la sconfitta casalinga con la Dinamo. Gli zagabresi ribaltano una partita che il Rijeka aveva controllato bene dopo il gol del vantaggio realizzato già al 6′ da Čerin, ma gli zagabresi non hanno mai mollato, pareggiando prima al 79′ con il jolly dalla panchina, Emreli, poi 7′ dopo è arrivato anche il gol vittoria del nordmacedone Ademi, che ha sfruttato una colossale dormita della difesa fiumana. Con questo successo la Dinamo si è portata a +8 sul Rijeka, che così deve dire addio ai sogni di vincere il titolo.

MARCATORE: 1-0 Čerin al 6′ 1-1 Emreli al 79′, 1-2 Ademi all’86’.
RIJEKA (3-5-2): Labrović, Smolčić, Velkovski (dall’82’ Čestić), Krešić, Solano (dal 57’
Vukčević), Čerin, Lepinjica, Selahi (dall’82’ Bušnja), Ampem, Abass (dal 70’ Murić), Drmić. All.: Goran Tomić.
DINAMO (3-5-2): Livaković, Theophile, Šutalo, Lauritsen (dal 57’ Emreli), Ristovski, Gojak (dal 46’ Andrić), Ademi, Mišić, Bočkaj, Petković (dal 70’ Tolić), Oršić. All.: Željko Kopić.
ARBITRO: Zebec di Cestica.
NOTE: stadio di Rujevica, spettatori 7.364. Espulso al 94′ Kresić per gomitata. Ammoniti: Krešić, Lepinjica, Smolčić, Ademi.


S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display