Maratona istriana su base individuale

A causa della pandemia da Covid-19 promossa una formula originale dagli aspetti virtuali

Due corridori in piazza Tartini

Praticare regolarmente attività fisica e magari all’aperto, anche se a piccole dosi, è più che raccomandato, specialmente di questi tempi. Uno dei fattori collaterali della pandemia in corso è aver acquisito del tempo libero aggiuntivo che, se sfruttato debitamente, può apportare svariati benefici. Per ridurre stress e ansia ultimamente aumentati e accumulati, migliorare la qualità del sonno e aumentare le difese immunitarie, non ci sono freni per immergersi nella natura al tepore primaverile. Tra le manifestazioni sportive di maggior rilievo che si svolgevano annualmente in questo periodo è la Maratona istriana. L’iniziativa è partita da un paio di entusiasti podisti ed è giunta quest’anno alla settima edizione, diventando una delle manifestazioni sportive più importanti che collega i quattro Comuni, Ancarano, Capodistria, Isola e Pirano. L’evento intende tra l’altro promuovere il turismo e la sostenibilità, ponendo l’accento su uno stile di vita sano e attività ricreative all’aperto.

Una delle scorse edizioni della Maratona

Lo spirito della manifestazione è tutt’altro che competitivo e coinvolge gli appassionati della corsa che di anno in anno vanno aumentando. In base alle limitazioni di assembramento in vigore causa il Covid-19, questa edizione ha dovuto rivedere la propria formula, trovando un’insolita soluzione: una maratona virtuale. Per tutto il mese di aprile i partecipanti possono prendervi parte ma individualmente e a propria responsabilità, scegliendo il tempo e il luogo a loro più consono. Gli organizzatori, l’Associazione per lo sviluppo e la promozione dello sport e del turismo, hanno predisposto la possibilità di scegliere tra le quattro categorie, ovvero la maratona di 42 chilometri, la mezza maratona di 21 chilometri, la corsa ricreativa lunga 10 chilometri o quella più breve di 5 chilometri denominata “Istriana”. I partecipanti hanno l’imbarazzo della scelta per quel che riguarda i percorsi prestabiliti, che si snodano lungo tutti i quattro Comuni costieri. L’offerta infatti vanta ben 21 tracciati di diversi gradi di difficoltà ma è possibile scegliere anche tra quelli delle precedenti edizioni. Tutte le istruzioni riguardanti le iscrizioni, la corsa, le distanze e l’invio dei risultati sono disponibili nel bando d’iscrizione della Maratona istriana virtuale 2021 pubblicata sul sito apposito. I partecipanti hanno il compito di misurare il proprio tempo e registrare il tracciato con una app o un activity tracker, fare una foto del risultato e allegarla come prova. Per rendere il tutto più semplice, tra le novità di quest’anno figura l’apposita applicazione per smartphone, attraverso la quale ci si può registrare, inviare il proprio tempo di corsa, caricare le proprie foto e molto altro. L’applicazione è reperibile su Google Play Store o nell’App Store, sotto il nome “Virtualni Istrski maraton”. Gli organizzatori hanno pure pensato a una motivazione aggiuntiva, che possa accompagnare i podisti durante la corsa. Hanno preparato, infatti, l’audio compilation in formato mp3 di brani a tema di mare, sole, uliveti e vigneti firmati da musicisti locali da scaricare direttamente dal sito ufficiale. Le iscrizioni alla Maratona istriana virtuale 2021 si effettuano online tramite il sito web www.istrski-maraton.si e rimarranno aperte fino alle ore 20 del 28 aprile prossimo.

Il passaggio dei partecipanti a Isola

Facebook Commenti