Fiume CEC Conferito il premio per l’organizzazione

Il riconoscimento è stato assegnato alle agenzie Madison consulting e Media Val nella categoria di piccole e medie imprese commerciali per l’attività svolta nell’ambito del progetto

Lo spettacolo “Opera industriale”

Tra i vincitori della 14.esima edizione del Grand PRix dell’Associazione croata per le relazioni con il pubblico (HUOJ), per la prima volta organizzata a livello internazionale, figurano anche le agenzie zagabresi Madison consulting e Media Val, per il lavoro svolto nell’ambito di Fiume CEC.

I fuochi d’artificio

Una giuria composta da 12 professionisti
Il premio per la Comunicazione e l’organizzazione del centro stampa per l’apertura della Capitale europea della cultura Fiume 2020 è stato conferito nella categoria di piccole e medie imprese commerciali a Madison consulting e Media Val che, in collaborazione con l’agenzia fiumana Neuroradnik e il reparto di comunicazione di Fiume CEC, hanno lavorato alla promozione e al marketing della manifestazione, informando i media locali, nazionali e internazionali. I vincitori delle cinque categorie del Grand PRix della HUOJ sono stati selezionati da una giuria internazionale composta da 12 professionisti del settore.

Alla manifestazione avevano preso parte anche gli scampanatori

Giornalisti provenienti da 14 Paesi
I resoconti di Fiume CEC sono stati pubblicati in 31 Paesi. L’ottima organizzazione della manifestazione, con l’allestimento del centro stampa presso il botel Marina, ha portato all’accredito di ben 235 giornalisti, dei quali 70 stranieri, provenienti da 14 Paesi. La valutazione mediatica della manifestazione è stata svolta dall’agenzia MediaNet, secondo i cui risultati si evince che il 95 p.c. delle notizie televisive hanno riportato critiche positive per l’iniziativa. Sono stati riscontrati 6.275 post su social media riferiti all’apertura di Fiume CEC, la maggior parte dei quali (precisamente l’86 p.c.) positivi o neutrali.
Come spiegato nella presentazione del progetto legato a Fiume CEC, una delle maggiori sfide è stata trovare una soluzione per una comunicazione chiara e trasparente in merito all’apertura della manifestazione: oltre alla cerimonia d’inaugurazione nel porto fiumano, la giornata d’apertura è stata accompagnata da oltre 70 eventi in più di 30 location della città.

Il centro stampa era stato allestito sul botel Marina

Le emozioni all’inaugurazione
“Il Grand PRix internazionale ha dimostrato l’apprezzamento degli esperti del settore per l’eccellenza e l’approccio alla comunicazione dell’inaugurazione di Fiume Capitale europea della Cultura”, ha commentato il capodipartimento per la Cultura della Città di Fiume, Ivan Šarar.
“L’energia positiva e le emozioni che abbiamo provato in occasione dell’inaugurazione e durante la rappresentazione dell’’Opera industriale’ – ha aggiunto – è stato uno dei momenti più belli dell’intero progetto che sta per concludersi”.

Facebook Commenti