Riprende la stagione teatrale «Sopravvivenza»

Riapre oggi il TNC «Ivan de Zajc» con lo spettacolo «Il vangelo del nemico»

Mirko Soldano ed Elena Brumini nel brano che riavvierà il programma teatrale

Proprio come era stato annunciato una decina di giorni fa, alla notizia di alcuni casi di Covid-19 in seno al Coro dell’Opera, questa sera, alle ore 19.30 il TNC “Ivan de Zajc” riaprirà i propri battenti con “Il vangelo del nemico” del Dramma Italiano. La notizia è stata confermata ieri pomeriggio ed è stato ribadito pure che si dovranno rispettare le misure prescritte dall’Istituto di salute pubblica e che ormai tutti gli spettatori conoscono, ovvero distanziamento, igiene delle mani e mascherina. Dal Teatro hanno fatto sapere che, visto che gli spettatori non parlano e non interagiscono, gli eventi culturali di questo tipo sono stati definiti a basso rischio di contagio, come è stato dimostrato negli ultimi mesi. I teatri e gli eventi culturali, infatti, non sono mai stati focolai di coronavirus, a differenza di incontri privati e di altro tipo.

Dallo Zajc fanno sapere ancora, che in questo difficile periodo di pandemia, è essenziale non privarsi della preziosa esperienza che deriva soltanto dagli eventi dal vivo e dall’arte teatrale. Con la distanza fisica ci si continua ad opporre a quella dello spirito, concludono.

Facebook Commenti