La pandemia non ferma la creatività

È uscito dalle stampe il coloratissimo numero di gennaio di Arcobaleno pubblicato dall’Edit. Il mensile per ragazzi riporta quanto svolto durante il periodo natalizio dagli alunni delle nostre scuole

È sempre ricco di temi interessanti e divertenti il mensile per ragazzi Arcobaleno. Non è da meno il numero di gennaio del giornalino, il quale si apre con un resoconto del Festival Voci nostre 2020, che in seguito alla pandemia da coronavirus si è svolto per la prima volta online. I dodici brani proposti sono stati presentati il giorno di Natale e lanciati via Internet tramite una serie di videoclip ripresi nei luoghi di residenza dei minicantanti.

 

Coloratissima la rubrica “Primi voli”, nella quale si possono ammirare i variopinti disegni degli alunni delle classi inferiori delle nostre scuole popolati da giraffe, fiori, alberi con le foglie dalle tinte autunnali, pupazzi di neve, lo Schiaccianoci, cuoricini e via dicendo.

La sensibilità sociale si cura dall’infanzia e un importante passo in questo senso lo hanno fatto gli alunni della quarta, ottava e nona classe di Sicciole, che hanno ricordato la Giornata internazionale delle persone con disabilità. Sempre a Sicciole, come pure a Pirano, i ragazzi hanno riutilizzato bottiglie di plastica per creare dei bellissimi stivali di Babbo Natale.

Attività creative
Segue la famosa favola di Esopo “La volpe e l’uva”, che ha ispirato i bambini della terza classe di Umago a creare dei bellissimi disegni della volpe al chiaro di luna. Nella rubrica “Riceviamo e pubblichiamo” si presentano i ragazzi del Gruppo folkloristico della Comunità degli Italiani di Valle, che nonostante le difficoltà causate dalla pandemia da coronavirus riescono a portare avanti la loro attività. In quest’ambito hanno partecipato al Festival dell’istrioto 2020 con una ricerca sui lavori di una volta e le superstizioni nel territorio di Valle, ma sono anche stati creativi durante il doposcuola, quando hanno creato delle calze personalizzate per San Nicolò.

Nella stessa rubrica si sono presentati anche i bambini di Buie, che hanno celebrato la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia.

Fumetti e disegni natalizi
Sfogliando il giornalino si possono ammirare anche i fumetti dei ragazzi della Va e Vb della SEI “Edmondo de Amicis” di Buie, mentre gli alunni di Dignano e Cittanova si sono presentati con colorati disegni natalizi realizzati durante l’ora di informatica. La rubrica “Cinema” propone una presentazione del film d’animazione “Soul” (Anima), che racconta la storia di un pianista jazz e indaga nell’animo umano. Segue l’”Angolo degli asili” che trabocca di un’atmosfera festiva con i bimbi degli asili di Pola, Parenzo e Cittanova.

Non mancano il sempre divertente fumetto di Michele Colucci, pagine dei giochi, poesie, pagine educative, quelle dedicate ai lavori fai da te e quant’altro.

Facebook Commenti