La grande opera al Cinema Valli

Dal Teatro Metropolitan di New York una serie di eventi in streaming live in tutto il mondo

POLA | Il Metropolitan di New York, uno dei Teatri d’opera più importanti a livello mondiale, ha lanciato nel 2006 un progetto validissimo: una serie di opere liriche che vengono trasmesse in streaming live in tutto il mondo. Cinque anni dopo anche il Cinema Valli entra a far parte della prestigiosa rete di distribuzione. La nuova stagione 2019/20 che ha in serbo dieci nuove produzioni, parte domani, sabato 12 ottobre, ore 18.55, con il “Turandot” di Giacomo Puccini con la regia di Franco Zeffirelli; sul podio Yannick Nézet-Séguin, direttore musicale del Metropolitan. Il ruolo della protagonista sarà interpretato da Christine Goerke nel ruolo della protagonista, Yusif Eyvazov in quello del principe Calaf.
Fino a maggio del prossimo anno, il pubblico avrà la possibilità di vederesono “Manon”, il lussureggiante capolavoro francese di Massenet, “Madama Butterfly” di Puccini, con Paulo Szot nel ruolo di Sharpless, “Eknaton” di Glass e altri importanti titoli.
Intanto il Cinema Valli festeggerà domenica 13 ottobre la quarta edizione di “European Arthouse Cinema Day”. Ovvero l’evento annuale organizzato da CICAE (Confédération Internationale des Cinémas d’Art et d’Essai), in collaborazione con la rete di cinema “Europa Cinemas”, per valorizzare la varietà e la qualità della produzione cinematografica europea. La giornata inizia con la proiezione alle ore 11 della pellicola d’animazione “Farmageddon” di Will Becher e Richard Phelan, mentre nelle ore pomeridiane si prosegue con “La guerra fredda” Paweł Pawlikowski, “La donna elettrica” di Benedikt Erlingsson e “Border – Creature di confine” Ali Abbasi. In occasione della Giornata Europea del Cinema indipendente il prezzo del biglietto per proiezione è di 10 kune.

Facebook Commenti