«Fiume o morte!» Un docu-film sul Vate

La produzione del lungometraggio del regista Igor Bezinović invita gli interessati a presentare domanda di partecipazione

Anche se relativamente breve l’impresa fiumana del poeta italiano Gabriele D’Annunzio ha lasciato una profonda impronta sulla storia fiumana e si continua a parlarne, soprattutto in questo momento, ovvero in occasione del centesimo anniversario. Il regista croato Igor Bezinović, in collaborazione con la produttrice Vanja Jambrović, sta lavorando alla realizzazione di un lungometraggio intitolato “Fiume o morte!”
Per poter effettuare le riprese i produttori hanno bisogno di una serie di comparse e ruoli minori e in questo senso è stato pubblicato un bando rivolto a tutti quelli che sono interessati a fare parte del progetto.
Il film, che dovrebbe venire realizzato prossimamente, è un documentario che parla della presenza di d’Annunzio nel capoluogo quarnerino da settembre del 1919 a gennaio del 1921.
Per poter impersonare gli Arditi di D’Annunzio sono necessari numerosi giovani dai 18 ai 23 anni d’età, mentre gli ufficiali verranno interpretati da uomini dai 50 ai 65 anni.
L’idea di base di Bezinović è di riproporre l’evento storico, ovvero mettere i fiumani di oggi nei panni di quelli di una volta, ovviamente grazie alla documentazione degli archivi. L’appello resterà valido fino alla fine del mese di gennaio. Gli interessati possono inviare le domande di partecipazione in cui spiegano perché vorrebbero partecipare, con la propria foto, all’indirizzo di posta elettronica [email protected]
Anche coloro che non fanno parte delle due categorie sopra citate possono inviare la propria domanda e in caso di bisogno verranno contattati. Per partecipare al film non è necessario avere alcuna esperienza di recitazione né una conoscenza della lingua italiana.

Facebook Commenti