Claudio Magris a Lubiana con «Brazgotine»

Claudio Magris // Foto: Željko Jerneić

LUBIANA | In occasione della pubblicazione della traduzione slovena del romanzo “Non luogo a procedere” (con il titolo “Brazgotine”), la casa editrice Slovenska matica di Lubiana ospita questa sera nella sua sede in Piazza dei Congressi 8/I (ore 17), un incontro con l’autore Claudio Magris, senza dubbio uno tra i più validi scrittori europei contemporanei. Il professor Magris discuterà del suo romanzo più recente e, più in generale, della sua opera letteraria insieme alla traduttrice Veronika Brecelj. Interverranno l’Ambasciatore d’Italia in Slovenia, Paolo Trichilo e il Ministro della Cultura della Repubblica di Slovenia, Zoran Poznič. Ingresso libero. L’evento si terrà in lingua italiana con traduzione simultanea in sloveno.
L’iniziativa è organizzata con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura in Slovenia e fa parte della rassegna Matica sotto le stelle, sostenuta dal Comune di Lubiana.
Claudio Magris (Trieste, 1939), scrittore, germanista, accademico e giornalista, straordinario conoscitore della cultura mitteleuropea, è una delle voci intellettuali più vibranti della fine del XX secolo e dell’inizio del XXI. Ha ottenuto innumerevoli e prestigiosi premi e riconoscimenti letterari, tra cui il Premio Strega, il Bagutta, il Premio Vilenica nel 2009, il Premio Principe delle Asturie. Tradotte finora in sloveno alcune delle sue opere più importanti, come “Il mito asburgico. Umanità e stile del mondo austroungarico nella letteratura austriaca moderna”, “Trieste, un’identità di frontiera”, “Danubio”, “Il Conde”, “Microcosmi”. “La mostra”, “Alla cieca” e “Lei dunque capirà”.

Facebook Commenti