L’Istria centrale invita i nomadi digitali

0
L’Istria centrale invita i nomadi digitali

Perché l’Istria centrale è il luogo ideale in cui vivere e lavorare? A questa domanda si cercherà di dare una risposta alla conferenza in agenda domani alle ore 16,30 nella sala “Istra” della Casa delle rimembranze di Pisino. L’incontro è riservato agli affittacamere privati e agli operatori turistici del territorio e mira a prolungare la stagione turistica e ad attirare i nomadi digitali nel cuore dell’Istria.

 

A introdurre la conferenza saranno la direttrice dell’Ente turistico dell’Istria centrale Sanja Kantaruti e il direttore di quello regionale Denis Ivošević, dopo di che Claudia Pučić, dell’Agenzia di sviluppo “Il cuore dell’Istria” (Srce Istre), presenterà l’attività dell’Incubatore d’impresa pisinese. Il dibattito entrerà nel vivo con l’intervento di Domagoj Ostović, del CEO Lloyds digital, che cercherà di rispondere alla domanda di cui sopra. Tomislav Pancinov, infine, spiegherà ai convenuti chi sono i nomadi digitali, come attirarli nella destinazione turistica e quali sono i benefici derivanti dalla loro attività.

Nell’ambito della conferenza sarà presentato pure il nuovo sito web dell’Ente turistico dell’Istria centrale riservato ai nomadi digitali https://liveandwork.central-istria.com/hr, tramite il quale gli affittacamere privati della zona potranno promuovere le proprie strutture di soggiorno.

L’incontro si svolgerà grazie al sostegno degli Enti turistici regionale e nazionale e del Ministero del Turismo e dello Sport. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito web www.central-istra.com.

«Good Mood/Good Food»

Il giorno successivo, venerdì, sempre nella Casa delle rimembranze, con inizio alle ore 11, sarà presentato il video promozionale “Authentic Istria – Good Mood/Good Food” (Istria autentica – Buonumore, buon cibo), realizzato nell’ambito delle attività previste dall’Accordo di raggruppamento delle Pro loco delle Città e dei Comuni dell’Istria centrale, sotto il nome di “Istria autentica”, appunto. Ne fanno parte le Pro loco già raggruppate nell’Ente turistico dell’Istria centrale, nonché quelle di Pinguente, Barbana, Gimino, Sanvincenti e Canfanaro, per un totale di 14 autonomie locali. Il video promozionale è stato realizzato dallo Studio albonese “Level 52”, con il contributo finanziario dell’Ente turistico nazionale, attingendo dall’apposito Fondo per la fusione delle Pro loco.

Nel rispetto delle misure epidemiologiche attualmente in vigore, coloro che vorranno partecipare agli eventi, saranno tenuti a esibire il Covid pass.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display