Giura Joe Biden: è il 46.mo Presidente degli Stati Uniti (video)

Joe Biden ha giurato come 46.mo Presidente degli Stati Uniti davanti al presidente della Corte suprema, John Roberts, su una vecchia bibbia di famiglia (127 anni) tenuta dalla moglie Jill. “Giuro solennemente di adempiere con fedeltà all’ufficio di presidente degli Stati Uniti e di preservare, proteggere e difendere la Costituzione al meglio delle mie capacità. Che Dio mi aiuti”, ha detto Biden pronunciando la formula di rito e diventando a 78 anni il Presidente Usa più anziano ad entrare in carica, il primo del Delaware e il secondo cattolico dopo John F. Kennedy.

 

Biden: «Questa è la giornata della democrazia»
“Questa è la giornata dell’America, della democrazia, della storia, della speranza”. Lo ha detto Joe Biden, nel suo discorso di insediamento alla Casa Bianca. “La democrazia ha prevalso”, ha aggiunto.

Kamala Harris giura, è la prima donna vicepresidente
Kamala Harris giura e diventa la prima vicepresidente donna, di origini afroamericane e indiane, della storia americana. Harris ha giurato nelle mani del giudice della Corte Suprema, Sonia Sotomayor e su due bibbie: una di Regina Shelton, ritenuta da Kamala e da sua sorella Maya una “seconda madre”; l’altra dell’icona dei diritti civili Thurgood Marshall.

Lady Gaga canta l’inno nazionale
Lady Gaga ha cantato l’inno nazionale americano alla cerimonia di insediamento di Joe Biden e Kamala Harris.

Harris scortata dall’agente-eroe assalto a Capitol Hill
Cappotto indaco e abito bluelettrico, la vicepresidente eletta Usa, Kamala Harris, a Capitol Hill, per la cerimonia di giuramento, era scortata da Eugene Goodman, l’agente afroamericano della Capitol Police che il 6 gennaio, nel respingere la folla di rivoltosi che ha assaltato il Congresso, si era battuto come un leone da solo ed era riuscito ad evitare che i rivoltosi entrassero nei locali del Senato. Harris, che era accompagnata dal marito, Doug Emhoff, sarà la prima vicepresidente donna, la prima vice presidente di colore e la prima con origini asiatiche. Il marito sarà il primo “second gentleman” della storia americana.

Inauguration Day sotto la neve a Washington DC
Ha iniziato a nevicare a Washington Dc poco prima dell’arrivo di Joe Biden sul palco allestito a Capitol Hill per il giuramento come 46.esimo presidente degli Stati Uniti.

Il vino dalmata Dingač per brindare
Il vino  rosso dalmata per eccellenza, il Dingač, sarà servito oggi all’inaugurazione di Joe Biden, che rappresenta un’enorme opportunità per la regione vinicola di Pelješac (Sabbioncello) e per l’intera Croazia. Questa microposizione  particolare in cui cresce il plavac mali, è una zona viticola protetta dal 1964, tutelata come area di origine a Ginevra nel 1964. L’area vitata a Dingač si estende per 80 ettari e l’età media delle viti è di circa 35 anni, ma non sono pochi i ceppi di 50 e più. Sono un centinaio i produttori in attività che realizzano il Dingač e le proprietà sono molto frammentate – quasi sempre inferiori all’ettaro – mentre poche aziende possono vantare estensioni superiori a 10 ettari. Auguri Joe, e cin cin a suon di  Dingač.

La dedica di Biden alla moglie
Joe Biden con la moglie Jill è arrivato a Capitol Hill per la cerimonia di giuramento insieme alla sua vice Kamala Harris e consorte. Poco prima del giuramento, Biden ha fatto una dedica alla moglie su Twitter: “Ti amo, Jilly, e non potrei essere più grato di averti con me nel viaggio che mi aspetta”.

Donald Trump e Melania lasciano la Casa Bianca

 

Donald Trump ha lasciato la Casa Bianca per l’ultima volta da Presidente. E’ partito a bordo del Marine One diretto alla Joint Base Andrews, da dove decollerà per la Florida. Ha salutato i giornalisti, accompagnato dalla First lady Melania che indossa un tailleur nero con i capelli raccolti, la stessa pettinatura del giorno dell’inaugurazione quattro anni fa. Tradizionalmente l’addio al numero 1600 di Pennsylvania Avenue avviene dopo il giuramento del successore, ma Trump non parteciperà alla cerimonia a Capitol Hill. “Sono stati 4 anni incredibili. Abbiamo sviluppato in pochi mesi un vaccino contro il Covid, un miracolo. Abbiamo tagliato le tasse e centrato molti obiettivi. Abbiamo il più grande Paese e la più grande economia del mondo” ha detto Donald Trump alla Joint Base Andrews. “Auguro grande fortuna e successo alla nuova amministrazione”. Melania invece ha detto: “Il mio più grande onore è stato essere la First lady di una grande nazione”.

Facebook Commenti