Spalato, post partita: sicurezza ok, ma 85 arresti

Un agente di polizia "scorta" alcuni tifosi ungheresi. Foto Igor Soban/PIXSELL

La polizia spalatina oggi in mattinata ha reso noto che in occasione della partita di calcio fra Croazia e Ungheria sono state arrestate 85 persone: 36 cittadini croati e 49 stranieri (presumibilmente ungheresi).
Nel corso dell’incontro – continua il Comunicato – non si sono verificati incidenti, mentre durante i controlli all’interno dello stadio, il giorno prima dell’incontro, sono stati rinvenuti otto diversi oggetti adibiti a uso pirotecnico. Durante e dopo la partita al Poljud e in città la situazione è scivolata via tranquillamente. Uno degli apparati di sicurezza più imponenti mai visti ha fatto il suo dovere (sono state presidiate anche alcune stazioni di trasformazione della corrente elettrica perché s’era sparsa la voce del potenziale tentativo di voler far restare il Poljud al buio).
La partita è stata vista da poco più di 32mila spettatori, fra cui almeno 1.200-1.500 tifosi magiari.

Facebook Commenti