Slovenia. Riaprono le terrazze di bar e ristoranti

Due cuochi di un ristorante di Lubiana preparano il cibo per l'asporto

Buone nuove arrivano dalla Slovenia dove la situazione epidemiologica sta migliorando dopo il lockdown di 11 giorni terminato domenica scorsa. Il governo, pertanto, ha deciso che da lunedì, 19 aprile in 8 delle complessive 12 regioni statistiche le terrazze di bar e ristoranti verranno riaperte. Il servizio ai tavoli e le attività di ristorazione saranno a disposizione dalle 7 alle 19, ovviamente rispettando le misure antiCovid, tra cui quella relativa ai tavoli e agli avventori. Ci dovranno essere un metro e mezzo di distanza tra i clienti e tre metri fra i tavoli. I gestori costretti a rimanere “chiusi” praticamente dall’inizio dello scorso autunno non sono soddisfatti della decisione presa dal governo in quanto vorrebbero poter ritornare a lavorare normalmente, senza restrizioni visto che il loro settore, quello della ristorazione, è stato il più colpito dalla pandemia da coronavirus.
Per ciò che riguarda il quadro epidemiologico, va detto che nelle passate 24 ore sono stati eseguiti 4.278 test PCR e in 891 casi è stata confermata l’infezione da Covid-19. Il tasso di positività è del 20,8 per cento. Sono 642 i pazienti ricoverati negli ospedali di cui 150 si trovano in terapia intensiva. I decessi riconducibili al coronavirus sono stati 7 che portano il numero complessivo dei morti a 4.142. Intanto la campagna vaccinale prosegue con successo. Stando ai dati forniti dal Ministero della Salute ad oggi sono stati immunizzati 351.020 cittadini, ossia il 16,7 per cento della popolazione complessiva, di cui 126.764 hanno ricevuto anche il richiamo.

Facebook Commenti