Mondiali. Croazia, Esordio alle 11: si ferma anche il Parlamento

0
Mondiali. Croazia, Esordio alle 11: si ferma anche il Parlamento
Il presidente del Parlamento, Gordan Jandroković.

La Croazia esordirà ai Mondiali in Qatar il 23 novembre, quando alle ore 11 affronterà il Marocco. Un orario inconsueto per l’Europa e per una partita di calcio. E data l’euforia che già si respira in Croazia si presume che quel giorno saranno in pochi a lavorare per quelle due ore in cui la nazionale a scacchi biancorossi avrà il suo primo impegno alla kermesse mondiale. A usufruire di una pausa di due ore saranno sicuramente i parlamentari, come lo ha confermato oggi, giovedì 17 novembre il presidente del Sabor, Gordan Jandroković

“Se a qualcuno è di disturbo questo fatto, continui a fare il suo lavoro durante le due ore del match. Io so che la maggior parte dei deputati segue il calcio e quindi è meglio fermare per due ore i lavori, che assistere a un’aula deserta”, ha chiosato Jandroković.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display