In 4 anni persi 60mila elettori

Etnie. Hanno diritto al voto aggiuntivo 123.857 persone

In Croazia si sono “smarriti” ben 60mila elettori. Nel Registro degli elettori risultano infatti iscritte 3.660.165 persone aventi diritto a votare per il rinnovo dei Consigli cittadini/comunali e delle Assemblea regionali, e 3.660.054 persone aventi diritto a votare per i sindaci e i presidenti di Regione. Nel 2017, quando si erano svolte le precedenti amministrative, nel Registro erano iscritti rispettivamente 3.719.182 e 3.719.157 elettori.

 

Il diritto al voto aggiuntivo per l’elezione dei vicepresidenti di Regione e dei vicesindaci eletti nelle file delle Comunità nazionali sarà riconosciuto rispettivamente a 123.967 e 59.857 persone. Alle elezioni del 16 maggio potranno votare pure 111 cittadini di altri Paesi dell’Unione europea (nel 2017 erano 25).

Facebook Commenti