Il principe Alberto si gode la Dalmazia

Alberto di Monaco scende dallo yacht. Foto Dusko Jaramaz/PIXSELL

Gira per il luogo come un turista qualsiasi, vestito in maniera casual sportiva, irriconoscibile senza la sua mise di nobile, ma ugualmente beccato dai paparazzi… La solita soffiata. Il principe Alberto di Monaco durante le vacanze ha fatto tappa a Scardona (Skradin), vicino Sebenico.

Lo yacht Arience ormeggiato a Scradona (Skradin). Foto: Dusko Jaramaz/PIXSELL

Alberto è giunto in Dalmazia a bordo dello yacht superlusso Arience, il cui noleggio si aggira attorno ai 650mila dollari la settimana, una bazzecola per il nobile più ricco, secondo solo alla regina Elisabetta. E’ una nave costruita nel 2012 che naviga attualmente sotto bandiera delle isole Cayman. L’Arience è lungo una sessantina di netri e può ospitare in ambienti da lusso diverse famiglie. A bordo c’è di tutto: piscina, palestra, jacuzzi e una terrazza per prendere il sole. Dopo Scardona, l’Arience si è diretta a Traù (Trogir).

Alberto incoronato nel 2005, ha continuato sostanzialmente la politica inaugurata dal padre, utilizzando la propria posizione per promuovere iniziative culturali di stampo internazionale e promuovendo largamente il marina del Principato. Si occupa largamente anche delle opere assistenziali ai più poveri, patrocinando organizzazioni internazionali come l’UNICEF e per la salvaguardia della fauna terrestre e marina.
Sentimentalmente, dopo diverse avventure con donne sempre molto belle, l’unione civile con l’ex nuotatrice Charlene Wittstock (ricorda vagamente Grace Kelly, la madre), che fu celebrata a Monaco il 1.mo luglio 2011, mentre la cerimonia religiosa si svolse il giorno dopo. Il 10 dicembre 2014 Charlene diede alla luce due gemelli, una femmina e un maschio, battezzati rispettivamente Gabriella Thérèse Marie e Jacques Honoré Rainier: quest’ultimo diventò il primo in linea di successione al trono monegasco.

Facebook Commenti