«Marcia per la vita». Obersnel: «Fiume non è questa»

Il sindaco di Fiume, Vojko Obersnel. Foto Željko Jerneić

La “Marcia per la vita”, che sabato 27 giugno è stata segnata dalla scandalosa dichiarazione dell’organizzatrice Barbara Brezac Benigar («Le donne stuprate che scelgono l’aborto sono delle assassine»), continua a far discutere. Oggi, domenica 28 giugno, l’evento è stato commentato dal sindaco Vojko Obersnel: “Voglio dire chiaramente che la maggior parte dei cittadini di Fiume condannato quanto è stato detto durante la manifestazione. Le dichiarazioni di Barbara Brezac Benigar sono vergognose, senza un briciolo di emozione e sicuramente non appartengono a Fiume e alla sua identità multiculturale”.

Facebook Commenti