Fiume-Trieste via Postumia, gli sloveni: «Niente prima del 2030»

L'autostrada verso la Slovenia termina al confine di Rupa, alle spalle di Fiume. Foto: Goran Kovacic/PIXSELL

L’autostrada che collegherà Postumia a Jelšane, nei pressi di Ilirska Bistrica (Villa del Nevoso), attraversando quel tratto di Slovenia che al momento non è collegato con Fiume, ma nemmeno con l’Italia, con una strada a scorrimento veloce, non si farà prima del 2030. Al momento non si è nemmeno deciso quale sarà il percorso definitivo. Le varie parti interessate non sono d’accordo sul futuro tracciato. Inoltre l’intero progetto va ancora inserito all’interno dei piani di sviluppo urbanistico delle varie località chiamate in causa. La Società nazionale per la costruzione e la manutenzione delle autostrade (DARS) ha spiegato come l’inserimento del progetto nel piano di sviluppo possa avvenire entro la fine del 2027, per cui la prima data utile per l’inizio dei lavori di costruzione potrebbe essere il 2030.

Un segmento di 38 chilometri

Stiamo parlando di un tratto di circa 38 chilometri, che dovrebbe andare a collegare la zona sud occidentale della Slovenia con l’autostrada Lubiana-Capodistria, e che di conseguenza dovrebbe anche collegare Fiume alla Slovenia e, almeno in parte, anche a Trieste, ovvero all’Italia.
Il governo di Janez Janša ha recentemente presentato una proposta di piano urbanistico nazionale per i territori interessati, che comprende i Comuni di Postumia, Pivka e Ilirska Bistrica, ma potrebbe capitare che vi siano una serie di modifiche, dovute a interessi locali e all’acquisto di terreni, in quanto la bozza iniziale prevede di passare con l’autostrada molto vicino a varie zone abitate, con i cittadini che potrebbero non essere entusiasti di tutto ciò.
Quando tutti questi fattori verranno abbinati e tutti i problemi verranno risolti, si potrà partire con la documentazione infrastrutturale e gli acquisti effettivi dei terreni, come pure con i permessi ecologici e con il bando pubblico per l’assegnazione degli appalti.

Finanziamenti assicurati

Non dovrebbe rappresentare un problema, invece, la parte legata ai finanziamenti del progetto, in quanto si attendono anche aiuti da parte europea, visto che questa tratta è stata inserita fra quelle importanti per i collegamenti adriatico-ionici.
Quando verrà realizzata l’autostrada che di fatto collegherà il valico di Rupa a Postumia sarà possibile andare direttamente da Fiume a Trieste bypassando la vecchia strada sttaale. Basterà connettersi all’altezza di Postumia all’autostrada da Lubiana verso Fernetti. Certo non sarà ancora la direttissima tra il capoluogo giuliano e quello quarnerino, ma un passo avanti…

Facebook Commenti