Fiume: 104 casi. Mićović: «La situazione sta migliorando»

Vladimir Mićović, direttore dell'Istituto regionale per la salute pubblica. Foto Željko Jerneić

Sono 104 i nuovi casi di coronavirus oggi 10 novembre nella Regione litoraneo-montana, a fronte di 791 tamponi. Il rapporto test/positivi è del circa 13%, una percentuale molto più bassa rispetto alle settimane precedenti. Un’altra buona notizia è che nelle ultime 24 ore sono guariti 219 pazienti e, quindi, il numero dei casi attivi scende a 1280. “Nemmeno oggi abbiamo registrato un aumento dei casi tra la popolazione anziana e tra gli assistiti delle Case di riposo della Regione. La percentuale degli anziani tra gli infetti è stabile al 16%”, si legge nella nota della task force regionale.
“La situazione sta migliorando, il numero dei casi attivi è notevolmente sceso. La seconda ondata sembra perdere forza e credo che stiamo entrando in una fase decisamente migliore”. Lo ha detto Vladimir Mićović, direttore dell’Istituto regionale per la salute pubblica in collegamento con “Dobro jutro Hrvatska” (Buongiorno Croazia) su HRT1. “A Fiume e dintorni le condizioni meteo sono ottime e invito tutti a vestirsi bene e uscire fuori di casa. Se invece devono stare nei luoghi chiusi, raccomando loro di indossare sempre la mascherina”.

Facebook Commenti