Caso Matijanić: ora scoppia lo scandalo autopsia

0
Caso Matijanić: ora scoppia lo scandalo autopsia
Il Centro clinico ospedaliero di Spalato

Non si placano le polemiche attorno alla morte del giornalista del sito index.hr, Vladimir Matijanić, deceduto a causa di un eclatante caso di malasanità. Anzi, lo scandalo si allarga con la rivelazione di Antonio Alujević, capo del Reparto di medicina legale del Centro clinico ospedaliero di Spalato. “Sono scioccato dal fatto che l’autopsia sia stata effettuata sabato 6 agosto, al di fuori dell’orario di lavoro, verso le ore 18, come pure che l’autopsia sia stata effettuata da un patologo che non è autorizzata e nemmeno ha i requisiti professionali necessari per eseguirla. Lei può scrivere il referto, ma non può esprimere un parere sulle cause della morte del giornalista”. Quindi, Alujević si pone la domanda “chi sia stato a ordinare l’autopsia”. Il capo del Reparto di medicina legale dell’ospedale di Spalato è già stato sentito dalla procura di Stato (DoRH) che sta cercando di fare luce sull’accaduto, come pure sui fatti e le circostanze che hanno portato alla morte di Matijanić, che aveva contratto il Covid e che soffriva di una malattia autoimmune.

Dal Cco è arrivata una nota in cui si precisa che l’autopsia “è stata effettuata rispettando le regole della professione”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display