Andrej Poropat si dimette da tutti gli incarichi in seno all’HNS

Andrej Poropat. Foto: Goran Kovacic/PIXSELL

Il presidente dell’alleanza regionale del Partito popolare croato per le Regioni istriana, litoraneo-montana e della Lika e di Segna, membro della presidenza nazionale, del comitato centrale dello schieramento predetto e membro della presidenza fiumana del Partito popolare croato Andrej Poropat ha rassegnato le dimissioni da tutte le sue funzioni in seno a questo schieramento. La mossa è arrivata all’indomani della messa in onda di un servizio nell’ambito della trasmissione Provjereno su Nova TV. Il servizio in parola comprometteva alcuni membri della sezione istriana del partito suddetto per conflitto d’interessi. Stando ai giornalisti di Nova TV il direttore della filiale istriana dell’HEP (Ente elettroenergetico croato) Zvonko Liović, riconfermato due giorni fa alla carica di presidente dei popolari istriani, ha inviato alcuni suoi dipendenti ad un seminario denominato Čarobna 2020 (Magica 2020) e dedicato alla legalità del denaro e a come amare se stessi. I dipendenti dell’HEP hanno colto pure l’occasione per rilassarsi e meditare. A guidare il seminario è stata Kristina Bulešić, appartenente all’HNS e nominata vicepresidente dei popolari istriani. Come rilevato da fonti di Nova TV nel servizio andato in onda, non è la prima volta che il direttore Liović versa soldi alla collega di partito Kristina Bulešić.
Andrej Poropat, dopo quanto pubblicato da Nova TV, ha deciso di dimettersi e di rinunciare a tutti gli incarichi in seno al Partito popolare di cui continuerà a farne parte. “Per quanto riguarda l’incarico di presidente del Consiglio cittadino di Fiume, tutto resta come prima. Non c’è bisogno di cambiamenti in quanto collaboriamo in maniera proficua con i colleghi degli altri schieramenti politici”, ha dichiarato Poropat.

Facebook Commenti