A Zara Centro d’eccellenza della Nato

Nella base aerea di Zemonico (Zemunik) saranno addestrate le forze speciali dell’aviazione di diversi Paesi

Un'esercitazione nella base aerea alle spalle di Zara. Foto Marko Dimic/PIXSELL

Il ministro della Difesa, nonché vicepresidente del governo, Damir Krstičević, ha inaugurato il Centro internazionale per l’addestramento delle forze speciali dell’aviazione (Msap), spiegando che con esso la base di Zemonico (Zemunik), situata vicino a Zara, ha il potenziale per diventare un centro d’eccellenza della Nato. “Questa è la conferma della credibilità che la Croazia ha saputo ottenere nell’Alleanza atlantica. Da oggi la Croazia non è più sola. Stiamo costruendo le basi del nuovo Esercito croato, della Croazia, della Nato e quello che è ancora più importante stiamo costruendo il futuro, il tutto assieme ai nostri partner e ai nostri alleati”, ha affermato Krstičević. Nel nuovo Centro sono stati investiti 11 milioni di euro. Esso è ora pronto per lezioni teoriche e pratiche che verranno fornite agli uomini dell’aeronautica di Croazia, Ungheria, Bulgaria e Slovenia. Il ministro si è detto molto fiero per la scelta della località e per l’inaugurazione.
Il Capo di Stato maggiore delle Forze armate della Repubblica di Croazia, il generale Mirko Šundov, si è detto soddisfatto di come ora si potranno svolgere anche esercitazioni molto complesse. “Quando la Croazia ha deciso di sposare questo progetto era ben cosciente di tutti gli obblighi ai quali andava incontro, ma anche di tutte le possibilità che le si aprivano in materia di operazioni aeree e di salvataggio”, ha affermato il generale.
L’evento è stato commentato anche dall’aiutante del segretario generale della Nato, Camille Grand, il quale ha detto che la base nell’entroterra zaratino permetterà di sviluppare ulteriormente le forze armate della NATO, con rinnovate capacità militari.

Facebook Commenti