Ucraina, Biden: “Guerra senza senso, costo immenso per Russia”

0
Ucraina, Biden: “Guerra senza senso, costo immenso per Russia”

(Adnkronos) – “Se la Russia attaccherà sarà una guerra senza ragione, il costo umano per l’Ucraina sarà immenso. E anche il costo strategico per la Russia sarà immenso”. Lo ha detto Joe Biden nel discorso alla Casa Bianca, sottolineando che “il mondo non dimenticherà che la Russia ha morte e distruzione senza senso”. “Invadere l’Ucraina sarà come ferirsi da sola – ha detto ancora parlando della Russia – gli Usa e i nostri alleati risponderanno in modo deciso ed unito”. Gli Stati Uniti, inoltre, non “hanno ancora verificato” se la Russia abbia avviato il ritiro delle truppe dal confine. “L’invasione dell’Ucraina rimane una possibilità distinta”.

Biden, che nel suo discorso si è rivolto direttamente anche ai cittadini russi dicendo che “non siamo vostri nemici, non stiamo minacciando la Russia”, ha ricordato che gli Stati Uniti e gli alleati sono pronti ad adottare sanzioni durissime “che non abbiamo adottato ai tempi della Crimea”. Ed ha ribadito che un eventuale attacco bloccherebbe l’operatività del gasdotto Nord Stream 2, che dovrebbe portare gas russo in Germania.

“Non sacrifichiamo principi, ma c’è ancora molto spazio per la diplomazia”, ha affermato Biden ricordando che da “settimane siamo impegnati no stop per la diplomazia”. Il presidente americano ha ricordato il suo ultimo colloquio nel fine settimana con Vladimir Putin per dare “alla diplomazia tutte le possibilità di avere successo”.

Biden ha anche evidenziato che gli Stati Uniti hanno messo “sul tavolo idee concrete per la sicurezza in Europa, misure che si possono applicare sia alla Nato che alla Russia e che possono far avanzare la sicurezza comune”.

“Il ministro della Difesa russo oggi ha riportato che alcune unità militari hanno lasciato le loro posizioni nei pressi dell’Ucraina, questo sarebbe una cosa buona ma non l’abbiamo ancora verificata – ha detto Biden – non abbiamo ancora verificato che le unità russe stanno tornando nelle loro basi, invece i nostri analisti indicano che rimangono ancora in una posizione di minaccia. E il fatto che rimane in questo momento è che la Russia abbia oltre 150mila truppe intorno all’Ucraina – ha concluso – e l’invasione rimane una distinta possibilità”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display