Le piazze italiane in bella mostra a Fiume

Sui pannelli disposti dinanzi al Municipio in Corso è stata inaugurata oggi, lunedì 8 febbraio, la mostra “Le piazze (in)visibili”, tratta dalla pubblicazione curata dal fotografo italiano Marco Delogu. Il progetto espositivo presenta gli scatti di 21 piazze italiane fotografate durante la prima ondata del lockdown, tra fine marzo e l’inizio di maggio del 2020, e rappresenta un suggestivo viaggio nella bellezza di questi spazi in un momento di isolamento. Ciascuna fotografia è accompagnata da scritti di memoria, suggestioni e riflessioni. Il volume offre il ritratto di un’Italia, museo a cielo aperto che preserva in un silenzio irreale la maestosità della cultura che custodisce. L’edizione in anteprima dell’ebook di Delogu era stata realizzata per la Festa nazionale del 2 giugno ed era stata inviata dalla Farnesina a tutte le Ambasciate italiane nel mondo.
All’inaugurazione della mostra hanno preso parte il vicesindaco di Fiume, Marko Filipović, e il Console generale d’Italia a Fiume, Davide Bradanini.

Il Console d’Italia Davide Bradanini e il vicesindaco di Fiume, Marko Filipović

Il servizio completo sulla Voce in edicola martedì 9 febbraio o in formato digitale. Clicca qui e abbonati.

Facebook Commenti