Fiume. La Città corre in soccorso degli imprenditori

I tavolini e le sedie di un bar chiuso in Corso, a Fiume. Foto Roni Brmalj

Il sindaco di Fiume, Vojko Obersnel, ha presentato oggi, mercoledì 9 dicembre, le misure che verranno messe in atto in questi giorni e che riguardano gli imprenditori che a causa del lockdown hanno dovuto chiudere oppure lavorano con entrate sensibilmente inferiori a quelle pre-pandemia. “Quelli che son stati costretti a chiudere non dovranno pagare l’affitto per i vani di proprietà della Città e neppure per le terrazze che si trovano su uno spazio pubblico. Per gli altri che lavorano con entrate ridotte, verrà abbassato il prezzo dell’affitto del 30-50% in base al calo delle entrate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola giovedì, 10 dicembre o in formato digitale. Clicca qui e abbonati

 

Facebook Commenti