L’Istria sfiora la vittoria, ma è solo 0-0 con la Lokomotiva

Einar Galilea e Indrit Tuci lottano per la pallla. Foto Goran Stanzl/PIXSELL

Missione compiuta. L’Istra 1961 voleva uscire imbattuta dalla sfida in via Kranjčević contro la Lokomotiva e ci è riuscita, strappando un prezioso pareggio. È finita con il risultato a occhiali (0-0), per cui i polesi hanno inanellato il terzo risultato utile consecutivo, il che permette loro di pernottare al settimo posto. Un Istra 1961 molto disciplinato, al quale è mancato soltanto la convinzione per cercare il bottino pieno in quanto i vicecampioni in carica stavolta erano alla portata.

LOKOMOTIVA-ISTRA 1961 0-0
LOKOMOTIVA
: Hendija, Gluhaković (dal 60’ Sammir), Kovačić, Kolinger, Marković, Acquah (dal 71’ Aliyu), Đira (dal 60’ Cokaj), Karačić, Ćuže (dal 60’ Pivarić), Kallaku, Tuci (dal 77’ Kovačević). All.: Goran Tomić.
ISTRA 1961: Majkić, Hujber, Galilea, Bosančić, Lisica (dal 61’ Sane), Blagojević, Ivančić (dal 64’ Halilović), Vuk, Sergio Gonzalez, Gržan (dal 92’ Fuentes), Guzina (dall’81’ Špoljarić). All.: Fausto Budicin.
ARBITRO: Pejin di Donji Miholjac.
NOTE: stadio di via Kranjčević, spettatori 400. Ammoniti: Galilea, Bosančić, Karačić, Đira, Sammir, Kallaku.

Facebook Commenti