La Nascar a Grobnico Show ad alta velocità

Automobilismo. In Istria si corrono le Giornate pinguentine

A Grobnico si corre la quarta tappa del Mondiale Nascar Whelen Euro Series

Per gli appassionati delle quattro ruote è un weekend da autentica abbuffata di motori. A Grobnico c’è la Nascar, in Istria le Giornate pinguentine. Due grandi eventi automobilistici in contemporanea non si erano mai visti e infatti la cosa ha fatto storcere il naso a tanti fan perché organizzarli negli stessi giorni non è stata certamente una scelta azzeccata. Ma tant’è. Intanto ieri sul circuito alle spalle di Fiume sono scattate le prove libere, pesantemente però condizionate dalla pioggia. Si è girato poco e diversi piloti hanno preferito restare ai box. Per la cronaca, il più veloce è stato l’israeliano Alon Day, già vincitore l’anno scorso, che conferma quindi il suo buon feeling con Grobnico. Oggi invece il maltempo dovrebbe concedere una tregua. Alle 10.30 scatteranno le qualifiche per la classe regina, EuroNASCAR PRO, mentre alle 14 è previsto lo start di gara-1 (18 giri per un totale di 75.02 chilometri). Domani alle 14.45 sarà tempo di gara-2, con la pioggia che dovrebbe tornare a mettere ulteriormente alla prova tutti i piloti. Tra i protagonisti più attesi c’è soprattutto Jacques Villeneuve. L’asso canadese, campione del mondo di Formula 1 nel 1997 con la Williams, non sta però brillando e dopo le prime tre prove in calendario occupa solamente la 14ª posizione. Lontano anche il campione in carica Day, nono. La sfida per il titolo quest’anno è tutta a tinte arancio-azzurre. Nei primi cinque della classifica ci sono infatti due olandesi e tre italiani. Al comando c’è Loris Hezemans con 219 punti, il quale precede il terzetto di italiani composto da Vittorio Ghirelli (201), Gianmarco Ercoli (195) e Nicolò Rocca (189), mentre a chiudere la top-5 è Sebastiaan Bleekemolen (179).

L’israeliano Alon Day trionfò l’anno scorso

Spostandoci in Istria, c’è molta attesa per le Giornate pinguentine, giunte quest’anno alla 40ª edizione. A sfidarsi sul percorso di 5.001 metri da Pinguente al borgo di Penčići saranno 268 piloti (218 in gara e 50 impegnati in corse promozionali) provenienti da 13 Paesi. La giornata odierna è riservata alle prove libere (alle 9.30 la prima e alle 13.30 la seconda sessione), mentre domani si farà sul serio con gara-1 fissata alle 9 e gara-2 alle 13.30.

Facebook Commenti