Addio al fiumano Sergio Pasquali

Era consigliere nazionale e vicepresidente dell’ANVGD di Livorno, città in cui risiedeva dal 1955

Sergio Pasquali

Se n’è andato improvvisamente a 84 anni, per un improvviso malore, Sergio Pasquali. Originario di Fiume, dopo l’esodo e i primi anni trascorsi a Venezia si trasferì nel 1955 a Livorno. Era consigliere nazionale e vicepresidente del Comitato di Livorno dell’Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia che così lo ricorda: “A Livorno Sergio completò le ultime classi del liceo. Dopo la laurea in ingegneria aeronautica a Pisa, esercitò in diverse sedi, anche all’estero”.

 

Ebbe il primo volo, del quale andava molto fiero, nel 1964, su un C 119, un bimotore da trasporto tattico ad ala alta prodotto dall’azienda statunitense “Fairchild Aircraft” negli anni ‘50 del secolo scorso. Rientrò a Livorno per assistere i genitori e visse allora una seconda vita lavorativa, fino al pensionamento, come insegnante di Sistemi automatici, tecnologia e disegno presso l’Istituto tecnico industriale statale “Galileo Galilei”. Oltre all’amore per i motori aeronautici – passione che andava al di là delle incombenze professionali o didattiche e che lo mise in contatto con circoli internazionali di amatori – dedicò molto impegno all’associazionismo, nel ricordo della sua Fiume e delle tragedie che investirono il confine orientale d’Italia. Uomo dalle maniere impeccabili aveva imparato ad apprezzare lo spirito antiretorico e dissacratorio dei livornesi, senza rinunciare a rivendicare la funzione di un pudore e di una sobria signorilità borghese”. A dare la notizia è stato anche il quotidiano “Il Tirreno”.

Il Comitato provinciale di Livorno dell’ANVGD si è riunito pochi giorni dopo la sua scomparsa per commemorarlo. L’ottantanovenne Presidente provinciale dell’ANVGD livornese Mario Cervino ha quindi rassegnato le dimissioni dal suo incarico per assumere quello di vicepresidente rimasto vacante e all’unanimità ha eletto al vertice del Comitato l’ammiraglio della Marina militare in ausiliaria Roberto Cervino. Completano l’Esecutivo provinciale il segretario Sergio Laganà ed i consiglieri Baldassarre Gargiulo e Liliana Blecich.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.