Musica in lutto. È scomparsa Milva, la «Pantera di Goro»

https://www.tagesspiegel.de/

È morta Milva: la “Pantera di Goro”, così soprannominata dalla sua città natale. Si è spenta nella sua casa nel centro di Milano. Lo ha confermato all’ANSA la figlia, Martina Corgnati, spiegando che la madre era malata da tempo. Milva, pseudonimo di Maria Ilva Biolcati, era nata il 17 luglio 1939 e viveva a Milano con la segretaria Edith e la figlia, Martina Corgnati, critica d’arte. Storica interprete della canzone italiana, la cantante ha riscosso un successo mondiale ottenendo particolare consenso, oltre che in Italia, anche in Germania.
Nel 2010, dopo aver pubblicato il terzo album scritto e prodotto per lei da Franco Battiato (dopo “Milva e dintorni” del 1982 e “Svegliando l’amante che dorme” del 1989), intitolato “Non conosco nessun Patrizio”, aveva annunciato il suo addio alle scene, dopo mezzo secolo di palcoscenico.
Nel corso della quarta serata del Festival di Sanremo 2018 le era stato assegnato il Premio alla Carriera. A ritirare il riconoscimento era stata Martina Corgnati, la figlia della grande interprete.
“Milva è stata una delle interpreti più intense della canzone italiana. La sua voce ha suscitato profonde emozioni in intere generazioni. Una grande italiana, un’artista che, partita dalla sua amata terra, ha calcato i palcoscenici internazionali, rendendo globale il suo successo e portando alto il nome del suo Paese. Addio alla pantera di Goro”. Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ricorda Milva nel giorno della sua scomparsa.

Facebook Commenti