«Istria Nobilissima». Pubblicato il Bando di concorso

0
«Istria Nobilissima». Pubblicato il Bando di concorso
Il Concorso giunge quest’anno alla sua LV edizione

La Giunta esecutiva dell’Unione Italiana ha approvato il Bando di concorso per la LV edizione del Concorso d’Arte e cultura “Istria Nobilissima”.

Il Premio, come ogni anno, si prefigge di promuovere e affermare la creatività artistica e culturale della Comunità Nazionale Italiana di Croazia e Slovenia e di diffonderla sul territorio del suo insediamento storico e su quello della sua Nazione Madre.

Il concorso si articola nella Categoria “Letteratura”, intitolata a Osvaldo Ramous, suddivisa nelle sezioni: Poesia in lingua italiana, Poesia in uno dei dialetti della Comunità Nazionale Italiana, Prosa in lingua italiana, Prosa in uno dei dialetti della Comunità Nazionale Italiana e Saggi di argomento umanistico o scientifico; nella Categoria “Teatro”, intitolata a Raniero Brumini, per i testi teatrali; nella Categoria “Arti visive”, intitolata a Romolo Venucci e suddivisa nelle sezioni Pittura, scultura, grafica, arte digitale e video, Design, arti applicate, illustrazione e Fotografia; nella Categoria “Arte cinematografica, documentari e televisione”; nella Categoria “Musica”, intitolata a Luigi Dallapiccola e suddivisa nelle sezioni Composizione (coro e musica da camera) ed Esecuzione strumentale, vocale o corale; nonché nella Categoria “Cittadini residenti negli altri Paesi, di origine istriana, istro-quarnerina e dalmata” attestata da un apposito documento e che comprende la sezione della Prosa narrativa e poesia, anche in dialetto, su tematiche che interessano il mondo comune istriano, istro-quarnerino e dalmata, nella sua più ampia accezione culturale, umana e storica.

Premio giornalistico «Paolo Lettis»

Nell’ambito del concorso “Istria Nobilissima” viene pubblicato pure il concorso per il Premio giornalistico “Paolo Lettis”, per la migliore realizzazione nel settore giornalistico della Comunità Nazionale Italiana, in Croazia e Slovenia. Il premio, a scadenza annuale, viene conferito per il miglior servizio, commento, articolo e altro genere giornalistico, trasmissione radio o televisiva, o per una serie di questi, pubblicati sui giornali, alla radio o alla televisione della Comunità Nazionale Italiana nel 2021, di particolare interesse e per l’affermazione sociale e professionale della categoria. Al Concorso possono partecipare tutti i giornalisti della Comunità Nazionale Italiana in Croazia e in Slovenia. Le proposte possono essere avanzate dai singoli giornalisti, dalle redazioni, dalle Istituzioni e da singoli appartenenti alla Comunità Nazionale Italiana (lettori, radio e telespettatori). La Commissione giudicatrice potrà assegnare anche un premio per l’attività professionale complessiva che abbia contribuito allo sviluppo e alla promozione della Comunità Nazionale Italiana.

Possono partecipare anche i minorenni

Possono concorrere i cittadini maggiorenni di nazionalità italiana (o di madrelingua e cultura italiana) che allegheranno un attestato rilasciato dalla Comunità degli Italiani della loro località di residenza, comprovante la loro iscrizione in qualità di soci effettivi.

Possono concorrere alla categoria “F” i cittadini italiani residenti in qualsiasi altro Paese (ad eccezione della Croazia e della Slovenia) di origine istriana, istro-quarnerina e dalmata, attestata da un apposito documento.

Possono concorrere anche i cittadini minorenni, a partire da un minimo di 12 anni compiuti e fino ai 18 anni non compiuti alla data di scadenza del bando, che allegheranno un attestato rilasciato dalla Comunità degli Italiani della loro località di residenza, comprovante la loro iscrizione in qualità di soci minorenni. Tali partecipanti concorrono in ogni Categoria per il Premio “Adelia Biasiol”.

Tutta la comunicazione via e-mail

Tutte le opere, ad eccezione della Categoria C “Arti visive”, dovranno pervenire in formato digitale all’indirizzo [email protected] entro e non oltre le 23:59 del 16 maggio 2022. Per le opere in forma scritta saranno ammessi tutti i formati testuali digitali più recenti con la preferenza di Word e Pdf. Il documento dovrà contenere in alto l’indicazione della Categoria e della Sezione prescelta e non dovrà contenere alcun riferimento alle generalità dell’autore. Tali generalità andranno specificate nell’e-mail di accompagnamento assieme all’indirizzo, un recapito telefonico e un indirizzo di posta elettronica (se diverso da quello del mittente). Alla e-mail andrà inoltre allegato il certificato di iscrizione, in qualità di soci effettivi o soci minorenni, a una Comunità degli Italiani. I lavori della Categoria C “Arti visive” dovranno pervenire all’Unione Italiana, via delle Pile – Uljarska 1/IV, HR – 51000 Fiume-Rijeka, entro e non oltre il 16 maggio 2022. Per maggiori informazioni sulle modalità di concorso inerenti alle diverse categorie e sezioni è possibile consultare la versione integrale del bando, sul sito web dell’Unione Italiana di Fiume (https://www.unione-italiana.eu/index.php/it/schede-e-bandi-2).

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display