Dono del CRS di Rovigno a studenti e docenti

Donazione di volumi editi dalla Biblioteca del Centro ai Dipartimenti di Italianistica delle Università di Pola e Fiume

Elena Marđetko, Raul Marsetić, Nicolò Sponza e Marisa Ferrara

Il Centro di ricerche storiche di Rovigno ha fatto donazione di oltre 700 copie dei volumi più importanti ancora disponibili nella sua Biblioteca ai Dipartimenti di Italianistica delle Università di Pola e di Fiume, dove i volumi verranno recapitati entro la fine di questa settimana.

 

“Vogliamo portare avanti quest’impegno in maniera estremamente concreta e diretta ed è quindi con grande piacere che doniamo ai due Dipartimenti oltre 700 copie dei nostri volumi più importanti, affinché siano messi a disposizione agli studenti e ai docenti dei due Atenei. Siamo certi che finiranno in ottime mani e che saranno usati nel miglior modo possibile come testi di studio e valorizzazione della nostra identità”, ha affermato il direttore del CRS, Raul Marsetić.

Uno degli obiettivi più importanti del Centro di ricerche storiche rovignese è quello di diffondere al massimo i risultati del lavoro svolto e non esiste modo migliore per farlo che rendere disponibile la consultazione delle opere editoriali. Per ora i volumi della Biblioteca sono disponibili sul sito Internet del Centro ma è stato reputato assolutamente fondamentale garantire anche la loro presenza fisica nelle Biblioteche dei due Atenei.

“I Dipartimenti di Italianistica rappresentano due pilastri portanti della CNI in queste terre, a cui il Centro di ricerche storiche fornirà sempre con grande piacere tutto il sostegno possibile”, ha concluso Raul Marsetić.

Facebook Commenti