Pola, Valdibecco: da martedì rivoluzione nel traffico

Previsti i lavori di ricostruzione di via Promontore e l’allestimento di un’isola spartitraffico

L’incrocio tra via Promontore e via Valdibecco

Chiuso al traffico il tratto di via Promontore dall’incrocio con via Valdibecco e via Wolff. Dal 17 novembre si procederà su percorsi alternativi. Come abbiamo già annunciato avranno inizio i lavori di ricostruzione di via Promontore e della costruzione di una rotatoria all’incrocio con via Valdibecco e Karver. Da qui la necessità di chiudere al traffico il segmento di cui sopra. Sono stati disposti percorsi alternativi come segue: per recarsi a Promontore e dalla località verso la città si procederà lungo via delle brigate d’Oltremare e via Medolino; per Vintian e ritorno attraverso Valsabbion e via delle brigate d’Oltremare; per Valdibecco e ritorno lungo via Mihovilović e via Valdibecco; per via Kavrer e di ritorno verso la città lungo via delle Brigate d’Oltremare e via Dolinka.

 

Di pari passo dovrà rivedere le linee pure la municipalizzata Pulapromet. Dal 17 novembre gli autobus della linea 27a attraverseranno Vincural, toccheranno la rotatoria a Bagnole, torneranno a Vincural e attraverso Valsabbion e raggiungeranno il centro città. Per motivi tecnici gli autobus non potranno raggiungere Vintian e Dolinka.

La linea 28d in direzione di Promontore passerà lungo via Medolino, lungo la strada che conduce a Castion si immettersi in via Promontore e procederà sul solito percorso; al rientro in città attraverserà Vintian e Valsabbion. Sarà così fino al 30 dicembre, dipendentemente dalla dinamica dei lavori.
La fase in procinto di avvio è la prima del progetto per il quale si procede assieme alla municipalizzata Vodovod e che ha un valore di 10,2 milioni di kune. Oltre alla ricostruzione di via Promontore e la costruzione della rotatoria, il progetto prevede pure la ricostruzione di parte di via Valdibecco e la ricostruzione delle rete idrica nell’area dei lavori.

Il progetto è della polese Via ing d.o.o., l’appalto è andato alla Cesta, mentre la direzione dei lavori è stata affidata all’Učka konzalting d.o.o. di Pola.

Facebook Commenti