Fondo per lo sport, la Regione istriana c’è

Approvate 97 richieste di finanziamento per l’aggiornamento professionale degli allenatori

0
Fondo per lo sport, la Regione istriana c’è
Ivan Glušac e Mladen Pavičević (al centro) alla presentazione dei risultati. Foto: MARKO MRĐENOVIĆ

Di recente, la Regione istriana ha presentato al pubblico il suo nuovo Fondo riservato allo sport, o meglio all’aggiornamento professionale dei tecnici e degli allenatori occupati nei vari club sportivi della Regione. Dopodichè la stessa amministrazione ha lanciato il primo bando per l’assegnazione dei sostegni finanziari dal Fondo, i cui risultati sono stati presentati dal capo ufficio del presidente della Regione istriana, Ivan Glušac, e dal presidente dell’Unione delle associazioni sportive dell’Istria, Mladen Pavičević. Glušac ha così svelato che il concorso ha suscitato un grande interesse tra gli addetti ai lavori. Un interesse sfociato poi nella candidatura di ben 105 allenatrici e allenatori istriani interessati a migliorare le rispettive competenze e conoscenze. “Sono particolarmente contento del fatto che per il 2023 abbiamo previsto ben 750mila kune per l’aggiornamento professionale dei nostri allenatori”, ha commentato Glušac, il quale ha aggiunto che la Regione continuerà a sostenere e finanziare la formazione dei tecnici, degli allenatori e dei preparatori atletici, il cui contributo è essenziale per qualsiasi club o associazione sportiva. Glušac ha quindi evidenziato che delle 105 richieste di finanziamento, quelle accolte sono state ben 97 e che la Regione coprirà il 100 per cento delle spese che gli allenatori sosterranno per il loro corso di aggiornamento professionale. Il presidente dell’Assosport regionale, dopo avere ringraziato i vertici dell’amministrazione ha rilevato che il Fondo, oltre che agli allenatori, è riservato anche alla sistemazione di numerosi sentieri escursionisti di tutta la penisola. Un progetto che sarà portato avanti in collaborazione con la Società alpinistica dell’Istria. Tornando alle richieste di finanziamento, i responsabili del Fondo informano che il maggior numero di domande è stato presentato dagli allenatori soci dell’Unione calcio della Regione istriana, seguiti da quelli delle società bocciofile e di pallamano.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display