MA VARA TI CHE ROBA Educazione cinica

Vegno a saper che ultimamente ariva letere e mail (se lege “meil”), comunicati stampa e mesagi vari de gente de tuto el mondo che se complimenta con La Voce per la cresente qualità e per l’originalità dei contenuti del giornal. Tuto vero. Non xe che vojo lodar nesun, semplicemente constato i fati perché son convinto che la modestia non significa virtù ma difeto. Se non ti lo dizi ti non te lodera’ nesun. Se capisse che non semo perfeti, anche noi facemo qualche sbrisson e qualche figurazza. Un poco come tuti i giornai del mondo. Ma xe robe che capita a tuti chi fa sto lavor. E noi sto lavor lo facemo da 132 ani. Dizevo che non te loderà nesun. Però la solita zavorra urlante dela nostra CNI (significa: Comunità Nazionale Italiana) non vede l’ora de trovar sula Voce un nostro, ciamemolo “picolo incidente de percorso” per scarigar abominevoli “complimenti” sula gente che ghe mete l’anima in questo giornal. Un giornal che porta e che ga portà sempre alta la nostra bandiera che non ga scoperto apena dopo el 1995 parole come bilinguismo, identità, apartenenza nazionale, lingua e cultura italiane, toponomastica italiana, scole italiane, asili italiani ecc. ecc. Prima, al tempo del comunismo, sti novi paladini dela italianità, emersi ieri, i stava ben ziti e sconti in qualche buso, non i apriva boca, non i esisteva… E qua el giornal disturba, bisogna darghe dentro perché semo el specio dela vigliacheria de chi in quei ani de guera gaveva tajà la corda in Italia, Slovenia, Brasile, Australia, Canada mentre noi erimo rimasti a salvarghe a tuti lori, dal fronte de guera, la casa, el culo e la facia… Adeso, scampado el pericolo, adeso che i sente odor de soldi, i torna e, invece de star almeno ziti, i ne vol insegnar cossa bisogna far per eser italiani, cossa xe identità e bilinguismo, come se ciama una via o un rion, o una località, se dise Moschiena, Draga di Moschiena o Mošćenice, Val Scurigne o piutosto Valscurigne (che xe el mio rion), Valle Lunga o Vallelunga, Val Sabbion o Valsabbion, ecc. ecc. Forse per Moschiena saria ben che i ciami i conazionali de quela località che per loro volontà (che noi rispetemo) i ga dà el nome de Draga di Moschiena a quela Comunità dei Italiani. Saria ben che i ciami anche el sindaco de quela località Riccardo (Rikardo, in certi documenti ufficiali) Staraj e che dia lui una spiegazion. Ma andè sugar fighi e scovar davanti ala propria porta! Per fortuna (o sfortuna, come volè) certi padreterni de fresco conio, la cui ipocrisia nasse da una imensa dose de stupidità, noi li conossemo tuti, uno a uno… Ga deto qualchedun: “Più picie che xe le lucertole più grande xe la loro voja de diventar cocodrili”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.