Lo Zagorje a Fiume. Più che promozione una grande amicizia

Željko Kolar, ha ringraziato Città e Regione per il tempestivo aiuto fornito sono il terremoto che ha colpito l'area

Vojko Obersnel, Željko Kolar e Marina Medarić in visita alla fiera

Il sindaco Vojko Obersnel, il suo vice Marko Filipović e la vicepresidente della Regione, Marina Medarić, hanno ricevuto ieri pomeriggio il presidente della Regione di Krapina e dello Zagorje, Željko Kolar, giunto in città nell’ambito della fiera dei prodotti agricoli, artigianali e del turismo di questa regione. Il ricevimento è stato voluto soprattutto da quest’ultimo, il quale ha voluto ringraziare la Città e la Regione per il tempestivo aiuto fornito per risanare i danni provocati dal terremoto del marzo scorso che oltre ad avere colpito Zagabria, non ha risparmiato nemmeno lo Zagorje. I danni sono stati stimati a 73 milioni di kune. La Regione e la Città hanno inviato rispettivamente 50mila e 100mila kune.

I tradizionali giocattoli in legno dipinti a mano

“Qui ci sentiamo come a casa e quindi non veniamo soltanto per promuovere i nostri prodotti e l’offerta turistica. Ormai i produttori hanno contatti diretti con i fiumani, i quali sono tra i migliori acquirenti. Lo stesso vale per il turismo. Gli abitanti di questa Regione sono al secondo posto per ciò che riguarda le presenze nello Zagorje. Inoltre, si è instaurata un’ottima collaborazione con la Camera regionale d’economia e dell’artigianato, la quale ha dato ottimi risultati per i produttori di entrambe le parti”, ha sottolineato Kolar, che in segno di riconoscimento ha consegnato un attestato di ringraziamento al sindaco Obersnel e a Marina Medarić, ricordando come Obersnel sia stato il primo a sincerarsi sui danni provocati dal violento sisma.
Al termine del ricevimento la delegazione ha visitato gli espositori presenti alla kermesse fieristica, la quale si svolge in Corso e rimarrà aperta ancora oggi dalle 8 alle 15.

Facebook Commenti