Fiume. Dal 15 agosto più vaccini per i giovani

Una giovane ragazza viene sottoposta a vaccinazione al Palasport di Zamet. Foto Željko Jerneić

La Regione litoraneo-montana registra il 53,84 p.c. di adulti vaccinati con la prima dose e il 45,91 p.c. con la seconda. Gli immunizzati con entrambe le dosi sono il 41,16 p.c. “La nostra Regione rientra, pertanto, tra le zone verdi e rappresenta una destinazione turistica sicura”. Lo ha detto il direttore dell’Istituto regionale di salute pubblica, Vladimir Mićović. Nei prossimi 14 giorni, considerati i previsti flussi turistici, “ci si aspetta un aumento dei contagi, ma siamo convinti che riusciremo a gestire anche questa situazione”. In riferimento ai giovani e, più nello specifico, degli adolescenti (dai 12 anni in su), “stiamo invitando i genitori a fargli somministrare il vaccino. Contiamo di accelerare la procedura dopo il 15 agosto, quando i ragazzi cominceranno a rientrare dalle vacanze”, ha concluso il direttore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.