Festa di San Vito, il Patrono di tutti i fiumani

Roni Brmalj

Oggi, martedì 15 giugno, si celebra la ricorrenza di San Vito. I festeggiamenti seppur ancora sempre contenuti a causa delle disposizioni antipandemiche in vigore, si protrarranno per tutta la giornata. Alle ore 9.30 la motovedetta della Capitaneria di porto salperà con a bordo i rappresentanti delle autorità cittadine e religiose per gettare una corona di fiori in mare in ricordo di tutti i fiumani defunti. Alle ore 10,30 ritorna uno degli appuntamenti più attesi per i fiumani, la festa gastronomica in piazza della 128.esima brigata a cui parteciperà il sindaco Marko Filipović.
In serata alle 17.30 davanti a Palazzo municipale è in programma il ballo della Marinarezza bocchese accompagnata dall’Orchestra cittadina; alle ore 20.30 sul palcoscenico situato tra i grandi magazzini RI e l’emporio Zara si esibirà il gruppo musicale SuperCover Band.
Le funzioni religiose si svolgeranno in Cattedrale. La messa alle ore 8, sarà officiata da monsignor Matija Matičić. Alle 9.30 si svolgerà quella in lingua italiana, celebrata da don Mario Gerić. Seguirà il rito alle ore 11, guidato dall’arcivescovo monsignor Ivan Devčić, nel corso del quale verranno consegnate medaglie e attestati ai credenti laici meritevoli. La tradizionale processione per la festività avrà luogo alle ore 18 e seguirà il percorso dalla Cattedrale di San Vito per arrivare in piazza della Risoluzione dove si svolgerà la funzione religiosa guidata dal vescovo coadiutore, monsignor Mate Uzinić. Sarà presente anche il sindaco Marko Filipović.

Facebook Commenti