Vaccino. Totale disinteresse: martedì in Croazia somministrate solo 613 dosi

0
Vaccino. Totale disinteresse: martedì in Croazia somministrate solo 613 dosi
Al Palasport di Zamet, a Fiume, prosegue la campagna vaccinale

Nella giornata di ieri, martedì 8 febbraio, in tutta la Croazia sono state somministrate soltanto 613 dosi del vaccino antiCovid. Un risultato a dir poco deludente, che rispecchia però fedelmente l’andamento della campagna vaccinale nel Paese. Basti ricordare che ad oggi il 56,5% della popolazione si è fatta immunizzare, di cui il 54,3% con due dosi e soltanto il 19,6% dei cittadini ha fatto anche il booster.
Quindi, non deve sorprendere il fatto che la Croazia è al primo posto tra i Paesi dell’Unione europea per tasso di mortalità. Soltanto nella giornata di ieri ci sono stati 50 morti. Dall’inizio della pandemia in Croazia sono decedute 14.244 persone, mentre nella sola prima settimana di febbraio 367 pazienti hanno perso la battaglia contro il virus Sars-CoV-2. Nella prima settimana dell’anno sono morte 267 persone e, quindi, nei primi 7 giorni di questo mese si sono avuti 100 decessi in più.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display